La storia The History
 
   
  Nel 1299 nel sentiero soprannominato poi "Portella dei Francesi" , gli aragonesi guidati da Blasco D'Aragona fecero strage degli Angioini. In virtù dei tributi il regnante aragonese distribuì feudi e titoli e da allora Jarratana appartenne a Nicolò Lancia. Con i Chiaramonte e il passaggio dei potere ai Cabrera, anche Cerretanum venne inclusa nella Contea di Modica. Ma caduto in disgrazia Bernardo Cabrera, la città venne venduta ancora una volta. I Casasagia, nel 1454 rivendettero il feudo a Simonetto Settimo, la cui famiglia possedette Giarratana a lungo. Nelle mani della famiglia toscana, il baronato venne elevato a marchesato nel 1569. Il Castello dei Settimo dominava dalla sommità il "Poju di li ddisi" e sino alla fine del secolo scorso era ancora in piedi. Oggi vi sono solo alcuni resti, insieme alle mura di fortificazione.